Grazie per il tuo interesse nei nostri libri. A causa della pandemia di coronavirus (COVID-19), in questo momento abbiamo solo gli eBook da scaricare in quanto abbiamo dovuto sospendere la spedizione di libri. Se scarichi gli eBook ma vorresti comunque ricevere dei libri cartacei quando sarà di nuovo possibile spedirli, o se vorresti aspettare ad ordinare fino a quando i libri cartacei diventeranno disponibili allora controlla di nuovo il nostro sito web tra qualche mese.

Condivida con gli altri


Quando finirà il mondo?

Quando finirà il mondo?

Ogni volta che si verifica una calamità naturale come una pandemia, un terremoto, un uragano o un tifone, un'inondazione, ecc., la gente si chiede quando finirà il mondo. Questa è una domanda seria che non può essere ignorata. Alcuni fanno questa domanda perché hanno paura di morire. Altri hanno paura del giorno del giudizio, mentre altri ancora sperano che Dio ponga rapidamente fine al caos in cui ci troviamo e ci porti il ​​Suo regno di amore e di giustizia in modo che l'uomo possa vivere in pace e gioia.

Dio, l'unica autorità qualificata a rispondere a questa domanda, ha parlato attraverso i Suoi fedeli profeti e la Sua parola è stata scritta e compilata in un libro, la Bibbia (Matteo 24:36). Qui di seguito risponderemo a questa domanda secondo la Bibbia e vedremo come arriverà alla fine il mondo di oggi.

Lo scopo della creazione di Dio

Prima di riuscire a capire quando il mondo finirà, dobbiamo capire perché Dio ha creato il cielo e la terra. Lo scopo di Dio nella creazione è quello di avere un certo numero di persone, create a Sua immagine, piene di Lui come vita, edificate come un sol uomo corporativo che abbiano lo scopo di esprimerLo e di governare per Lui su tutta la terra (Genesi 1:26). Questo ci rivela che il mondo non finirà prima che questo uomo corporativo venga realizzato (Efesini 4:12). Dio sta ancora lavorando a questo capolavoro e tu puoi farne parte (Efesini 2:10).

La Terra è in esaurimento

L'universo è incredibilmente antico. Secondo una stima attuale l'universo è stato creato circa 13,8 miliardi di anni fa. Da quando Dio ha creato l'uomo, l'uomo ha usato le risorse della terra. Nel secolo scorso, il consumo di queste risorse da parte dell'uomo è aumentato notevolmente, al punto da ridurre rapidamente le risorse stesse. Se il loro utilizzo dovesse continuare al ritmo attuale, le nostre riserve di petrolio a prezzi accessibili potrebbero non durare fino al secolo prossimo. I buchi aperti nello strato di ozono stanno facendo aumentare drasticamente l'incidenza del cancro alla pelle. I gas a effetto serra stanno aumentando nell'atmosfera, quindi il pianeta sta diventando più caldo e le condizioni meteorologiche stanno cambiando, presentando più siccità, più incendi e più inondazioni. Eventi meteorologici estremi come uragani e tifoni stanno diventando più frequenti e più violenti. Le foreste stanno diminuendo; ci sarà un habitat inferiore per la fauna selvatica e meno vegetazione per creare l’ossigeno. Il livello dei mari sta salendo e copre le terre costiere abitate da centinaia di milioni di persone. I livelli delle falde acquifere stanno diminuendo, causando carenze di acqua dolce dove è maggiormente necessaria. I rifiuti chimici e nucleari stanno penetrando nel nostro approvvigionamento di acqua dolce e nel mare. L'aria viene inquinata ogni secondo, causando problemi respiratori sempre più gravi in ​​molte aree urbane. La popolazione mondiale sta esplodendo in modo esponenziale. L'offerta di cibo e altri elementi essenziali necessari per la sopravvivenza potrebbero essere superati dalla domanda sia durante la nostra vita sia durante la vita dei nostri figli. Anche senza un grande scontro nucleare, la terra tra 30 o 50 anni non sarà uguale al pianeta in cui abitiamo oggi. La Bibbia ci dice che un giorno l'utilità della terra sarà finita ed essa sarà arrotolata come un vecchio indumento per essere bruciata (Ebrei 1:10-12; 2 Pietro 3:12).

I giorni che portano alla fine del mondo

La Bibbia non dice quando finirà il mondo. Non conosciamo l'ora o il giorno (Matteo 25:13), ma ci dice come saranno i giorni che precedono la fine del mondo. Durante gli ultimi giorni ci saranno guerre, voci su guerre, carestie e terremoti (Matteo 24:6-7). Negli ultimi giorni ci sarà una crescente atmosfera di iniquità (Matteo 24:12). L'amore di molti per Dio e per i simili si raffredderà (Matteo 24:12). La vita sarà piena di molte ansie e per questo motivo, le persone parteciperanno sempre più ad ogni tipo di dissolutezza e di ubriachezza per cercare di sfuggire a queste ansie (Luca 21:34). La Bibbia fornisce anche l'illustrazione di una corsa di quattro cavalli (Apocalisse 6:1-8) in gara fra loro fino alla fine del mondo. I quattro cavalli rappresentano rispettivamente il vangelo, la guerra, la carestia e la morte. Questa gara continuerà e addirittura si intensificherà. Nessuno di questi elementi se ne andrà e per quanto speriamo che le cose migliorino, non miglioreranno ma peggioreranno.

Il modo in cui il mondo finirà

La Bibbia, tuttavia, ci dice come finirà il mondo. Ecco i punti salienti. Gli ultimi sette anni prima della fine del mondo sono divisi in due sezioni di tre anni e mezzo ciascuna. I primi tre anni e mezzo saranno pacifici. Alla fine di quel periodo, Dio avrà terminato la Sua opera di formazione dell’uomo corporativo pieno di Lui come vita (Apocalisse 12:5). I componenti di quest’uomo corporativo sono i vincitori. Quindi saranno portati in cielo. Lì, sconfiggeranno Satana, il diavolo, e lo getteranno sulla terra (Apocalisse 12:9-11; 14:1). Allora, uno spirito immondo entrerà in un uomo malvagio chiamato anticristo al quale Satana darà il suo potere (Apocalisse 13:2). Questo segnerà l’inizio degli ultimi tre anni e mezzo del mondo. La Bibbia chiama questo periodo la Grande Tribolazione (Matteo 24:11). La terra a quel tempo non sarà più un luogo dove si vorrà vivere (Apocalisse 3:10). L'Anticristo farà molto danno all'umanità e allo stesso tempo ci saranno molti disastri naturali e soprannaturali (Apocalisse 11:13). Alla fine degli ultimi tre anni e mezzo, Cristo e i Suoi vincitori scenderanno dal cielo per schiacciare l'anticristo e il suo esercito in un luogo chiamato Armagheddon (Apocalisse 16:16; 19:13-16; 17:14). Dopo tutto questo, il regno di Dio sarà portato sulla terra e Satana verrà rinchiuso per mille anni (Apocalisse 20:2). Al termine dei mille anni, verrà per qualche tempo liberato. Egli farà ancora più danni, ma poi verrà gettato nel lago di fuoco (Apocalisse 19:20; 20:10). Satana e tutti i suoi collaboratori saranno condannati lì per sempre. Ma le persone che si rivolgono a Dio e che si aprono per essere riempite da Dio, vivranno in Dio e con Dio per l'eternità sulla terra rinnovata (Apocalisse 11:15). Ci saranno gioia, pace e giustizia (Apocalisse 22:3, 5). Non ci saranno più lacrime, penuria, malattia, furto, ingiustizia o morte (Apocalisse 21:3-4).

Se vuoi sfuggire alla desolazione che sta arrivando con la fine del mondo durante la Grande Tribolazione, devi pentirti oggi davanti a Dio e ricevere Lui e la Sua salvezza (Matteo 4:17; (Efesini 5:18-19; Giovanni 10:10) Se vuoi sfuggire al danno di Satana e al giudizio di Dio, ti incoraggiamo a pregare in questo modo:

“O Signore Gesù! Trasferiscimi dal regno di Satana al regno di Dio! Voglio vivere in Te e con Te per l'eternità! Vieni in me per essere la mia vita! Ho bisogno di Te ora per poter entrare nella Tua salvezza!”

Per ulteriori informazioni su Dio e il Suo piano per l'umanità, visita il nostro sito Web all'indirizzo seguente:

https://www.rhemabooks.org/it/articles/parole-incoraggianti/


Condivida con gli altri